Archivi tag: Crevoladossola

Circolo PD Crevoladossola: un 2010 da ricordare

Il 2010 è stato un anno decisamente importante per il circolo PD di Crevoladossola; il gruppo di persone che si sono in questi anni avvicinati alla nostra attività hanno fatto un lavoro eccezionale e un uno sforzo anche economico non indifferente si mantenuta aperta una sede a Preglia; nel mese di marzo abbiamo partecipato alle elezioni amministrative collaborando alla lista civica che ha contribuito ad eleggere il Sindaco Rondinelli; nel mese di ottobre nell’ambito del congresso provinciale è stata eletta coordinatrice provinciale la nostra coordinatrice Antonella Trapani e questo è stato sicuramente un riconoscimento per il lavoro fin qui portato avanti.
Ora abbiamo un nuovo coordinatore ed un nuovo gruppo dirigente con tanti volti nuovi e tanti giovani che vogliono darsi da fare per riportare la politica della concretezza e delle proposte al centro del dibattito.
Abbiamo assistito in questi mesi da parte di alcuni componenti della minoranza ad un attacco fuori misura verso Antonella Trapani, che, chiariamo,  ha dato le dimissioni dal consiglio comunale non certo a causa di questi attacchi ideologici e personali ma per meglio poter affrontare i nuovi impegni verso il partito.
In particolare siamo rammaricati dell’attacco che la minoranza ha portato avanti rispetto alle formalità con cui si è proceduti ad una donazione verso il consorzio alpe gorta; al di la dei formalismi ci chiediamo come sia possibile portare avanti con un tono inquisitorio azioni di questo tipo verso un amministratore che ha semplicemente portato aventi delle istanze del territorio e dei suoi abitanti.
Volendo dare una valutazione politica sull’operato della minoranza non si può non rimarcare come il capo dell’opposizione sia il consigliere Mallone (spesso erroneamente indicato come capogruppo dai giornali) mentre vediamo purtroppo defilato il ruolo del capogruppo Orio. Ivano Orio è un amministratore di esperienza che abbiamo avuto modo di apprezzare per pacatezza e concretezza, che agisce sul territorio comunale da anni che purtroppo è stato messo in secondo piano da una personalità ingombrante che non ha quel vissuto e quella conoscenza della realtà Crevolese avendo trasferito la sua residenza a Crevoladossola solo in occasione delle elezioni.
Da parte nostra ci auguriamo che chi si avvicina all’amministrazione lo faccia per reale spirito di comunità e non veda il nostro paese come uno spazio da occupare per ritagliarsi visibilità in funzione della voglia di costruirsi una carriera politica per riempire il tempo libero causato da un pensionamento prematuro.
La tattica dell’elencazione dei problemi permette certo di andare sui giornali ma la politica dovrebbe essere l’arte della ricerca delle soluzioni e la formazione di un idea di sviluppo futuro, noi abbiamo un idea del possibile rilancio del nostro territorio e ora abbiamo l’occasione di portare un contributo. Per quanto ci riguarda il nostro gruppo in consiglio e gli assessori in giunta continueranno a lavorare assieme al Sindaco anche per sistemare le numerose questioni e problematiche lasciate in sospeso dalla precedente amministrazione dal palazzetto allo Show room della pietra fino all’ufficio turistico.

Giorgio Ferroni
Circolo PD Crevoladossola

Porta a Porta … non in tv.. ma nelle case dei cittadini

image Dopo i gazebo organizzati tra sabato e domenica scorsi (se pur penalizzati dal maltempo) prosegue la mobilitazione nazionale del Partito Democratico anche nel VCO.
Il prossimo week end (il 27 e il 28 novembre) si svolgerà il "Porta a porta" per consegnare il nostro materiale nelle case dei cittadini del VCO, e che vedrà impegnati tutti i circoli PD che, con i loro militanti, faranno il "giro" dei quartieri e dei principali comuni del nostro territorio.
Omegna, Domodossola, Gravellona Toce, Verbania, Mergozzo, Valle Antrona, Baveno, Piedimulera, Varzo, Stresa, Cannobio, Crevoladossola, Villadossola sono i principali comuni interessati.
inoltre sono previsti anche alcuni gazebo: sabato 27.11 dalle ore 09.30 in Piazza Dante a Baveno e a Domodossola sempre al mattino davanti al Municipio; a Vogogna venerdi 26 con un gazebo a partire dal mattino presto in occasione del mercato settimanale, sempre in zona chiesa
Distribuireno materiale contro le scelte del governo Berlusconi perché "la pazienza è finita", e di presentazione delle proposte del PD in materia di sanità, lavoro, contrasto alla precarietà, scuola, famiglie, infrastrutture, pari opportunità, costi della politica, ambiente, evasione fiscale, nuovo patto sociale.

PD VCO in conferenza stampa. Declassamento degli ospedali: è questo il federalismo di Cota?

image Si è svolta oggi una conferenza stampa del PD del VCO sul tema sanità e sulla ventilata ipotesi di declassamento delle strutture ospedaliere del VCO.
Non si può perdere tempo prezioso – ha dichiarato il segretario provinciale del VCO Antonella Trapani – perché è forte la sensazione che dalla giunta regionale di Cota stiano arivando scelte che rischiano di penalizzare il nostro territorio, magari favorendo Novara (guarda caso la città del presidente della Regione). Lo ha persino denunciato l’onorevole Zacchera nei giorni scorsi, che di Cota è alleato: rischiamo il declessamento dei nostri ospedali!
Una preoccupazione lanciata prima di lui dai nostri sindaci Marzio Bartolucci di Villadossola e di Baveno Massimo Zoppi, dal nostro capogruppo in regione Aldo Reschigna e prima dall’ordine dei medici Vco.
Un rischio di declassamento che potrebbe prevedere la conseguente perdita dei Dea. Inacettabile, sia per la ricaduta sulla qualità del servizio sanitario che si avrebbe sia per salute dei nostri cittadini. Il riordino previsto dalle linee guida della Regione prevede infatti aziende ospedaliere su tre livelli: da qui il timore che il VCO sia retrocesso all’ultimo scalino come «antenne a presidio del territorio».
Assordante poi il silenziono della lega Nord e dello stesso Cota. Alle elezioni avevano promesso grande attenzione e rilancio della provincia e alla prima occasione varano linee guida in campo sanitario che, se applicate, potrebbero portare
al ridimensionamento, nei fatti, dei due ospedali e alla chiusura dei DEA.
Il PD del VCO, nel solco della mobilitazione nazionale del PD, si muoverà su questo tema in due week end – ha aggiunto il responsabile dell’organizzazzione del PD provinciale Alberto Nobili -: il 20 ottobre con gazebo nelle principali città del VCO (Verbania, Domodossola, Omegna, Gravellona, Baveno, Crevoladossola, Cannobio ecc), mentre in quello successivo, quello del 26/27 novembre faremo il porta a porta in molti quartieri e paesi del VCO e, oltre al materiale nazionale, distribuiremo un volantino sulla questione sanità nel VCO.

Gli eletti nell'assemblea provinciale del PD

image La commissione per il congresso del PD VCO segnala i 58i eletti nell’Assemblea provinciale PD del VCO, il principale organo di direzione politca. Oltre al nome e cognome trovate il circolo per cui è stato eletto.
1.    Allevi    Ezio, Ghiffa
2.    Arrigoni Angelo, Valle Vigezzo
3.    Bartolucci Marzio, Villadossola
4.    Bergamaschi Valerio, Alto Verbano
5.    Bertinotti Paola, Baveno
6.    Borsotti Franco, Valle Antrona
7.    Bozzuto Anna    , Verbania
8.    Brignoli Diego, Verbania 9.    Buzio    Alberto, Omegna
10.    Camona Ottavia, Gravellona Toce
11.    Cattaneo Franco, Omegna
12.    Corsini Leonora, Villadossola
13.    Costa    Stefano, Valle Formazza
14.    Cotti    Francesco, Arizzano
15.    David    Giovanni, Stresa
16.    D’Elia    Francesco, Mergozzo
17.    Desanti Giovanni, Omegna
18.    Ferrante Bruno, Piedimulera
19.    Filippi    Flavia,    Belgirate
20.    Fortis    Claudia, Omegna
21.    Gagliardini Marco, Vogogna Premosello
22.    Gallacci Renata, Domodossola
23.    Gallarotti Nadia, Omegna
24.    Garofalo Ciro,  Alto Verbano
25.    Gaudio Annamaria, Villadossola
26.    Giani    Gianmaria, Verbania
27.    Giudici Mauro, Casale Corte Cerro
28.    Graziobelli Lilliana, Domodossola
29.    Grieco    Giuseppe, Verbania
30.    Grilli Davide,    Mergozzo
31.    Guglielmi Patrizia, Verbania
32.    Maffioli Lorenzo, Mergozzo
33.    Magistrini  Silvia, Verbania
34.    Marchionini Silvia, Cossogno
35.    Marino Alessandro, Villadossola
36.    Mauro    Rosario, Domodossola
37.    Medali     Maria Grazia,    Pieve Vergonte
38.    Mellano Maria Adelaide, Omegna
39.    Minacci Moreno, Valle Antrona
40.    Nobili    Alberto, Gravellona Toce
41.    Oberoffer Damiano, Valle Anzasca
42.    Perriccioli Giovanni, Domodossola
43.    Piazza    Pietro,    Omegna
44.    Pollini    Giorgio, Belgirate
45.    Rampini Marianna, Domodossola
46.    Reschigna Aldo, Verbania
47.    Ruffini    Enrico,    Cambiasca Valle Intrasca
48.    Sangalli Giulia, Verbania
49.    Soressi    Alberto, Omegna
50.    Stefanetti Ferruccio, Varzo Trasquera
51.    Sulas Paolo, Verbania
52.    Tartari    Marco,     Verbania
53.    Trapani Antonella, Crevoladossola
54.    Travaglini Marco, Omegna
55.    Varallo Rosa Rita, Omegna
56.    Vesci Irene, Crevoladossola
57.    Zani Sauro, Domodossola
58.    Zaniboni Giorgio, Alto Verbano

Risultati definitivi dei congressi. I nuovi coordinatori di circolo

image Dopo lo svolgimento dei congressi di circolo del Partito Democratico tra l’8 ed il 9 ottobre e dopo l’esame dei verbali degli stessi congressi, è ufficiale la vittoria di Antonella Trapani che con 310 voti pari al 51,3%, è la nuova segretaria provinciale del partito democratico del VCO. Silvia Marchioni ha ottenuto invece 294 voti pari al 48,7%.
Il voto è così suddiviso nelle tre zone:
Antonella Trapani, Verbano voti 95 pari al 48,7%, Cusio 72 voti pari al 40,2%, Ossola 143 voti pari al 62,2%.
Silvia Marchionini, Verbano 100 voti pari al 51,3%, Cusio 107 voti pari al 59,8%, Ossola 87 voti pari al 37,8%.
Ottima l’affluenza degli iscritti al voto. Sono stati complessivamente 612 gli iscritti votanti sui più di 900 aventi diritto, ovvero il 67%.
Quindi un ringraziamento sincero va a tutti gli iscritti che hanno partecipato e portato il loro contributo.
Nella stessa sede sono stati eletti i coordinatori di circolo:
A Verbania Corrado De Ambrogi è il nuovo coordinatore di circolo con 64 voti, contro i 38 ricevuti da Marco Tartari.
Ad Omegna è Marco Travaglini il nuovo coordinatore con 80 voti, contro i 70 di Marco Tagliaferri.
Sono stati eletti nei rispettivi circoli (con candidatura unitaria): Davide Cantamessa per il circolo di Vogogna/Premosello, Lorenzo Maffioli per il circolo di Mergozzo, Roberto Birocco per il circolo di Gravellona Toce, Albino Barazzetti per il circolo della Valle Vigezzo, Nino Leopardi per il circolo di Domodossola, Francesco Squizzi per il circolo di Villadossola, Michele Di Lonardo per il circolo di Crevoladossola, Bruno Ferrante per il circolo di Piedimulera, Giavina Aldo per il circolo di Pieve Vergonte, Danda Martina per il circolo di Varzo/Trasquera, Milena De Boni per il circolo della Valle Antrona, Giovanni David per il circolo di Stresa/Belgirate, Francesca Zammaretti per il circolo Alto Verbano, Donatella Buratti per il circolo di Baveno, Patrizia Carbonara per il circolo di Cossogno. Saranno nominati successivamente i coordinatori dei circoli di Casale Corte Cerro, San Bernardino Verbano, Arizzano/Bee/Vignone/Premeno, Ornavasso/Anzola e Ghiffa/Oggebbio.

Di seguito un breve curriculum del nuovo segretario:

– Antonella Trapani, 34 anni, laureata in Architettura presso il Politecnico di Milano. Ha svolto un’attività costante nel volontariato, convive ed ha un figlio piccolo, Michele, pratica la libera professione.
In campo amministrativo la sua esperienza nasce nel 2005 nella lista civica di minoranza al comune di Crevoladossola. Da marzo 2010 ricopre l’incarico di vicesindaco di Crevoladossola in una lista civica.
l’esperienza politica incomincia nel 2006 con l’iscrizione ai Democratici di Sinistra per i quali fu membro del Consiglio regionale di garanzia. Con la nascita del Partito Democratico ricopre il ruolo di Coordinatore del Circolo di Crevoladossola ed è membro dell’assemblea provinciale.

Per la commissione per il congresso
Alberto Nobili